PERSONAGGI SPORT STORIE

La Virtus Cassino e le vicende del basket cittadino

Virtus Cassino foto

Anche se il calcio è lo sport più amato, il basket occupa un posto importante nel cuore dei cassinati. La società che rappresenta la città martire è la Virtus Cassino, fondata nel 2011 e che inizia la sua attività nella stagione sportiva 2011-12 nel campionato regionale laziale di Serie D.

Le stagioni del Basket Cassino

La squadra non ha un buon approccio al campionato fino all’arrivo del coach Mimmo Biello, un allenatore esperto ed una vecchia conoscenza del basket cassinate. Sotto la sua guida i rossoblù risalgono la classifica e, a fine stagione, guadagnano i play-off.
Nella stagione successiva (2012-13), la squadra cassinate lotta testa a testa con la N.B. Sora 2000 vincendo il campionato di Serie D e ottenendo la wild card per il passaggio alla Divisione Nazionale C. Da neopromossa domina il campionato di basket ed ottiene presto la promozione diretta in Serie B.
Nel 2014-15 la Virtus Cassino disputa il suo primo campionato nella terza serie nazionale di basket. A fine stagione si piazza al sesto posto del suo girone, per poi finire sconfitta ai play-off.
Nelle due stagioni successive (2015-16) la squadra di Cassino deve arrendersi sempre ai play-off. La svolta arriva nella stagione di grazia 2017-18, quando la Virtus finalmente centra il suo obiettivo. Dopo essersi piazzata al terzo posto nella regular season, ai play-off i rossoblù vincono lo spareggio contro la Cestistica San Severo e volano in A2.
A seguito della promozione in A2, la società ha ricevuto il premio “Retina d’Oro” 2018 per meriti sportivi.

Virtus Cassino Palazzetto dello sport

La Virtus Cassino cambia palazzetti per le partite casalinghe
Fonte:https://notiziapp.it/

Il Palazzetto dello sport

La Virtus Cassino ha la sua casa presso il Palazzetto dello Sport di Cassino. Qui si giocano le partite interne durante la stagione. A causa di un’indisponibilità del Palazzetto, la squadra ha giocato dal 2011 al 2016 nel Palazzetto “O. Soriano” di Atina.
Dal 2016 al 2018 i rossoblù hanno potuto disputare le partite casalinghe a Cassino, presso il Palazzetto ridenominato Pala Virtus, con capienza di 400 spettatori.
Dal 2018, a causa di una nuova indisponibilità delle strutture per adeguamento della capienza agli standard minimi richiesti dalla Sere A2, la Virtus deve trasferirsi. I rossoblù vengono ospitati presso il Palazzetto dello sport Città di Frosinone. La squadra è costretta a giocare le partite casalinghe a 60 km da Cassino.

Mike Hall Virtus Cassino

Mike Hall, giocatore della Virtus Cassino vittima di razzismo
Fonte: www.l’inchiesta.it

Il Caso Hall

La città di Cassino è stata protagonista di un gesto di grande sensibilità e si è mobilitata a sostegno di Mike Hall. Il giocatore statunitense è stato bersaglio di insulti razzisti durante la gara di campionato giocata a Siena. Un episodio di intolleranza denunciato dalla Virtus Cassino e dallo stesso cestista con grande indignazione.
Gli insulti ed i cori contro Mike Hall, hanno addirittura fatto pensare al giovane di lasciare l’Italia. Ma a indignarsi, oltre al club è stata tutta la città di Cassino che, in segno di vicinanza e di solidarietà a Mike Hall, ha voluto che la Rocca Janula fosse illuminata di rosso e blu, i colori della Virtus.
La Virtus Cassino ha poi ringraziato amministratori e tifosi per il gesto di vicinanza e di solidarietà nei confronti del giocatore e ribadito il suo no al razzismo e a ogni forma di violenza e intolleranza.

Angelo Franchitto

Autore: Angelo Franchitto

Laureato in Scienze dell’educazione e della formazione, mi occupo di scrivere articoli sociali. Impegnato nel campo del volontariato, scuola e formazione. Amo leggere giornali, riviste e libri di vario genere. Mi appassionano le serie televisive. Amo praticare le lingue. In particolare: Inglese, Francese e Spagnolo.

La Virtus Cassino e le vicende del basket cittadino ultima modifica: 2019-05-02T09:30:36+02:00 da Angelo Franchitto

Commenti

To Top