Un break sulla via del Garigliano per vivere la natura in città - itCassino

itCassino

NATURA PASSEGGIANDO

Un break sulla via del Garigliano per vivere la natura in città

Un Break Sulla Via Del Garigliano Donna Salto

Come ormai noto, il bacino idrico cassinate è tra le fonti più importanti in Europa. Dalle terme varroniane fino alla villa comunale infatti si estendono lunghi corsi d’acqua. E fra il verde della città c’è un percorso, un importante opportunità per ritagliarsi un break sulla via del Garigliano.

Un Break Sulla Via Del Garigliano Corso Dacqua Alberi

Ecco alcune curiosità

Dalla confluenza delle foci del fiume “gari” e del fiume “liri” a S.Apollinare nasce il cosiddetto fiume “garigliano”. Il fiume sembra quasi segnalare un confine tra il Lazio e la Campania per la “linea” del suo corso. Da S.Apollinare trova il suo punto di sfocio nel Mar Tirreno. Percorre infatti 38 km dal punto di confluenza fino al comune di Gaeta, dove incontra il mare. La lunghezza dell’intero corso conosciuto come “Liri-Garigliano” arriva fino a 158 km. Le etimologie delle espressioni “gari” e “liri” trovano alcune fonti nel latino e nell’arabo. Infatti con “garii” in arabo si intendeva una palude, mentre con “liris” in latino si può tradurre con “acqua melmosa”. Il garigliano era conosciuto nel medioevo come “il verde fiume” , modificando in seguito l’espressione “Caris lirianus”: Gari nel Liri. Dai tempi più antichi rappresentava un’importante via di comunicazione tra la costa e l’interno.

Il corso cassinate del fiume

Il corso cassinate si riferisce alla foce del Gari, storicamente noto come il corso d’acqua che si aggiunge al fiume Rapido. Infatti alcuni tra gli eventi più cruenti della seconda guerra mondiale vengono ricordati come la battaglia del fiume Rapido. Le sorgenti del fiume Gari si possono definire cassinati a tutti gli effetti. Infatti nascono alle pendici di Montecassino, scendendo per la Rocca Janula alle spalle della chiesa Madre. Prima di incontrare le acque del “rapido” alle terme varroniane, il gari attraversa un tratto sotterraneo per riuscire nella villa comunale. Qui dà l’impressione di formare un laghetto, davvero godibile per ritagliarsi momenti di relax. Questi luoghi rappresentano ottimi punti per ritagliarsi un break in città. Tutte le fonti d’acqua creano diverse opportunità per investire del tempo per se stessi. Così seguendo uno dei corsi possiamo arrivare a via madonna di loreto, il lungofiume, “la via del garigliano”.

Un Break Sulla Via Del Garigliano Jogging

Un break sulla via del Garigliano: le attività

Siamo adesso arrivati sulla via ciclabile e percorribile anche a piedi conosciuta come lungofiume. Si tratta appunto di una via ideale per concedersi un break o per dedicarsi alle attività sportive. Questa via segue il fiume rapido per diversi km ed inizia in una via centrale della città cassinate. Pur rimanendo in città si può avere la possibilità di essere assorbiti dal fiume e dalla natura per diversi chilometri. Infatti proprio su questa via è facile incontrare atleti o passanti di tutte le età. Dagli amanti della bicicletta agli amanti del jogging. Dagli atleti che si concedono una preparazione fino alle coppie a passeggio. Da amanti di yoga fino anche agli scrittori è davvero posto per tutti! Infatti non mancano panchine o posti per fermarsi. Anche i terreni sono variegati, passando dall’asfalto allo sterrato fino a superfici scoscese o più paludose. Insomma è davvero l’ideale per un break!

Un break sulla via del Garigliano per vivere la natura in città ultima modifica: 2021-06-17T10:12:08+02:00 da Demian Calcagni

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

¡Qué linda nota!

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x