I CASSINATI RACCONTANO CASSINO

itCassino

CIBO IN LINEA CON DANIELA

Spaghetti, alici e olive di Gaeta: la dieta mediterranea nel piatto

Spaghetti Dieta Mediterranea

Gli spaghetti non mancano mai sulla tavola degli Italiani. Perché? Perché sono versatili e semplicemente buoni. Quello manca spesso però sono gli omega 3, un vero portento per contrastare il rischio di malattie cardiovascolari.Tuttavia nella nostra alimentazione scarseggiano. Eppure sono il baluardo di uno dei tesori Italiani e non solo: la dieta mediterranea. Vediamo una ricetta sfiziosa, sana e semplice da preparare in ogni occasione. Ecco a voi gli spaghetti con alici pescate e olive nere di Gaeta.

Spaghetti Olive
Le olive nere sono ricche di antociani che prevengono le malattie cardiovascolari e non sono. Le olive sono tipiche delle terre che affacciano sul Mar Mediterraneo

Spaghetti, la pasta non è tutta uguale

Gli spaghetti incidono di meno sulla glicemia rispetto ad altri tipi di pasta, grazie proprio alla loro forma. Per questo la ricetta che vi propongo oggi non dovrebbe mai mancare nelle nostre abitudini. Infatti racchiude in sé molti capisaldi della dieta mediterranea, l’unica in grado di ridurre l’incidenza di tantissime patologie. Cancro, Alzheimer, infarto, diabete e tanto altro, la dieta mediterranea e il suo apporto di omega 3 delle alici sono un vero elisir di lunga vita contro le cosiddette “malattie del benessere“.

Spaghetti Alici
Gli acidi grassi omega 3, tipici del pesce azzurro come le alici, contrastano il colesterolo cattivo

La dieta mediterranea racchiusa in un unico piatto

  • Spaghetti con alici e Olive di Gaeta
  • Ingredienti per 4 persone:
  • 320g di spaghetti;
  • 7-8 alici sotto sale o fresche;
  • olive di Gaeta q.b.;
  • 4 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva ;
  • aglio; scalogno; prezzemolo, peperoncino q.b.
  • PREPARAZIONE: Mettiamo sul fornello acceso la pentola per l’acqua della pasta con un po’ di sale. Nel frattempo puliamo le alici, e facciamo attenzione a togliere bene le lische. Poi sciacquiamole sotto l’acqua corrente. Intanto in un padella antiaderente o in un wok mettiamo a scaldare leggermente l’olio con l’aglio, lo scalogno, il peperoncino e una buona manciata di olive di Gaeta. Appena l’acqua bolle introdurre la pasta e a cottura ultimata immergiamola nella padella col condimento e ripassiamola. Prepariamo i piatti e aggiungiamo ad ogni porzione una spolverata di prezzemolo tritato. Buon appetito!

Spaghetti, alici e olive di Gaeta: la dieta mediterranea nel piatto ultima modifica: 2020-09-24T09:00:00+02:00 da danielameringolo
To Top