Storia che passione, parola di Carlo e Alessio - itCassino

itCassino

COSA FACCIAMO CULTURA

Storia che passione, parola di Carlo e Alessio

Storia Che Passione Panoramica Cassino

Carlo e Alessio, il motto di questi due ventenni è: Storia, che passione! Carlo venti anni, e Alessio, ventidue, fanno innamorare tutti della vecchia Cassino grazie alla loro grande passione per la storia che i due giovanissimi condividono. In particolare sono impegnati nello studio e nella ricerca per quanto concerne la storia del territorio. Così, i due amici, in questi giorni stanno dando nuova luce alle rovine della vecchia Cassino.

Carlo e Alessio, un’amicizia nata ai tempi della pandemia

Anche se è raro sentire giovani usare espressioni come: “Storia che passione!” C’è chi come Carlo e Alessio prova un amore grandissimo per la materia. Racconta Carlo, che in lui c’è sempre stato interesse per la Storia, mai una fissazione, o una passione eccessiva. Da qualche anno, grazie ad alcuni amici in comune, conosce Alessio. Certamente, parliamo di un momento storico particolare, quello della fine della pandemia. Per meglio dire, il momento in cui finisce il lockdown più pesante. Semplicemente, i due amici iniziano a passeggiare ai piedi di Montecassino. Della coppia, Alessio è il più esperto, essendo un membro dell’associazione Red Poppy.

Così, a poco a poco, giorno dopo giorno, iniziano a riscoprire piccoli pezzi della storia del territorio. Fin piccolo Carlo ascolta i racconti legati alla vecchia Cassino. Ma il giovane mantiene i ricordi in una dimensione che è quella del passato. Come se tutto quel mondo fosse ormai scomparso. Immagina che la guerra abbia cancellato davvero tutto. Ma non è così. Infatti, molto riaffiora e tanto altro si trova sotto pochi metri di terra. Si tratta di un immane tesoro storico che appartiene alla nostra comunità. Qualcosa che deve solo essere riportato alla luce.

Storia che passione! L’età non conta, serve la volontà e tanta curiosità

Sentire due giovani affermare: “Storia che passione!” Significa avere un grandissimo entusiasmo, una passione e una tenacia tipica della loro età. Ma che i due ragazzi stanno trasmettendo con la condivisione di qualche post, emozionando anche i cassinati più anziani. Oggi in tanti parlano della Cassino che fu, di quella realtà storica che ancora è viva sotto qualche metro di terra. Allo stesso tempo, abbiamo due studenti, Carlo di Scienze Politiche e Alessio di Giurisprudenza, che coltivano il loro amore per la natura, per la storia, per le radici della città.

Storia Che Passione Area Archeologica
Storia che passione! Ma Cassino è un museo a cielo aperto. Basta passeggiare ai piedi di Montecassino.

Utilizzano semplicemente qualche post, senza fare altro che mostrare qualcosa che tutti, in molti sanno, ma che spesso lasciamo chiuso in un cassetto della memoria. Eppure, grazie a questi giovanissimi appassionati di storia, oggi in tanti parlano della vecchia Cassino. Si parla di progetti, di valorizzazione. Ma dobbiamo riconoscere che due ragazzi poco più che ventenni, riportano alla luce molto più che un pezzo di scala. Stanno dando nuova linfa a una consapevolezza civica. Sotto metri di terra, sotto anni di chiacchiere, è nascosto il cuore di Cassino. Vero è che chiunque può fare qualcosa nel suo piccolo. Carlo e Alessio sono ben disposti ad accettare compagnia. Si tratta semplicemente di avere una passione e di coltivarla, condividerla, farla crescere.

Storia che passione, parola di Carlo e Alessio ultima modifica: 2024-01-24T10:16:33+01:00 da Angelo Franchitto

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x