Andrea Iervolino, un giovane alla conquista di Hollywood - itCassino

itCassino

PERSONAGGI STORIE

Andrea Iervolino, un giovane alla conquista di Hollywood

Andrea Iervolino Filmaker

Fonte foto: Pagina ufficiale di Andrea Iervolino Facebook- https://www.facebook.com/AndreaIervolinoOfficial/photos/1005728839498924

Andrea lervolino, un giovane di Cassino arriva a Hollywood. A soli 33 anni trova il successo come produttore cinematografico. Realizza 70 film con protagonisti di fama internazionale. Iervolino lavora con attori come Al Pacino, Antonio Banderas. Ma anche Nicole Kidman, Sarah Jessica Parker, Naomi Watts e John Travolta. Iervolino lavora anche con italiani del calibro di Andrea Bocelli e Raoul Bova. Si tratta di un giovane che, con il suo lavoro raggiunge un meritato successo. Infatti, credibilità e professionalità, unite a un profondo sentimento religioso, servono a portare sul grande schermo papa Francesco, nel ruolo di se stesso. 

Lo straordinario successo di Andrea Iervolino

Nel 2015, a soli 28 anni, Andrea Iervolino è uno dei Dealmakers di Variety. Ugualmente è un produttore da tenere d’occhio anche nel 2016, quando diventa ambasciatore del cinema italiano nel mondo per il Festival del cinema contemporaneo italiano. Ma è anche un giovanissimo presidente al Ischia Global Film and Music Fest. Nel 2013, il nostro Iervolino, insieme a Monika Gomez del Campo Bacardi, lancia AMBI Media Group, un consorzio internazionale di aziende che abbraccia tutte le aree del cinema. Un lavoro che abbraccia il mondo della produzione cinematografica dallo sviluppo alla distribuzione. Nel 2018, lancia poi TaTaTu. Una piattaforma basata su blockchain dove l’attività dei social media è unita con la visione di intrattenimento attraverso la quale gli utenti vengono premiati per guardare film, episodi televisivi e altri contenuti.

Andrea Iervolino Incontro Con Papa Francesco
Andrea Iervolino incontra papa Francesco. Inoltre ha anche l’onore di averlo in un suo film. Fonte foto: Pagina Ufficiale Facebook di Andrea Iervolino- https://www.facebook.com/AndreaIervolinoOfficial/photos/1647962385275563

Il successo per il nostro connazionale continua nel 2020. Diventa uno dei produttori cinematografici più potenti al mondo su Variety 500. Si parla di Andrea come di una eccellenza italiana nel mondo. Grazie al successo, guadagnato in giovanissima età, Andrea diventa Cavaliere della Repubblica Italiana. Così, il 18 giugno 2018, incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Per Andrea Iervolino questo riconoscimento è un grande orgoglio personale, ma anche come italiano. Infatti riceve l’onore di rango più alto della Repubblica. Uno dei riconoscimenti più alti nei campi:

  • della letteratura,
  • delle arti,
  • dell’economia,
  • del servizio pubblico e delle attività sociali, filantropiche e umanitarie,
  • per il lungo e cospicuo servizio civile e carriere militari.

Un premio per riconoscere i meriti di questo giovane grande italiano che fa grande l’Italia nel mondo.

Una produzione hollywoodiana

Il film In Dubious Battle (Il Coraggio degli Ultimi) viene prodotto da Ambi Media Group di Andrea Iervolino e Monika Bacardi, in collaborazione con Rabbit Bandini Production e That’s Hollywood Production. Si parla di un film che viene proiettato al Capri Hollywood Film Festival e alla 73a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Si tratta di un film diretto da James Franco e tratto dal romanzo omonimo  del Premio Nobel John Steinbeck, tradotto in Italia da Eugenio Montale con il titolo La Battaglia. Un film ambientato nell’America della Grande Depressione. Qui Mac e Jim, due attivisti politici, riescono a infiltrarsi in un gruppo di braccianti raccoglitori di mele della California, per issare gli animi invocando lo sciopero. Il fine del loro intervento è quello di lottare contro i padroni per il riconoscimento dei diritti di chi lavora.

Andrea Iervolino Hollywood
Fonte foto: Pagina ufficiale Facebook di Andrea Iervolino- https://www.facebook.com/AndreaIervolinoOfficial/photos/a.538198436251969/861751697229973

Siamo in America, durante gli anni ’30, in piena lotta tra lavoratori e capitalisti. Con il film In Dubious Battle, James Franco porta sul grande schermo la sofferenza, ma anche gli stenti e il coraggio del popolo che vive nelle campagne durante la Grande Depressione. Come un dipinto corale, questo film mette insieme grandi nomi del calibro di Nat Wolff, Selena Gomez, Vincent D’Onofrio, Ed Harris. E ancora Sam Shepard, Ashley Greene, Josh Hutcherson, John Savage. Citiamo anche Robert Duvall e Bryan Cranston. Dunque, quest’opera del cinema mette in evidenza, ancora una volta, la qualità del lavoro di Andrea Iervolino. Si tratta di un bellissimo esempio per tanti giovani che hanno voglia di crescere e di seguire i propri sogni.

Andrea Iervolino, un giovane alla conquista di Hollywood ultima modifica: 2021-02-08T09:28:41+01:00 da Angelo Franchitto

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x