I CASSINATI RACCONTANO CASSINO

itCassino

NEWS NOI

Fase 2 : Inizia una nuova epoca tutta da scoprire

Fase 2 Fine Emergenza

L’Italia è ancora in quarantena, almeno fino a fine Aprile. Intanto gli esperti iniziano a ragionare sulla Fase 2. Secondo le prime indiscrezioni, la riapertura dopo il lockdown non sarà completa da subito. Invece è bene continuare a mantenere le distanze di sicurezza e indossare le mascherine. Soprattutto resta impensabile aggregarsi.

In Fase 2 ancora niente assemblamenti

Prima di entrare nella Fase 2 bisogna contenere il virus. Dunque, se i dati del contagio da Coronavirus continuano ad abbassarsi, dopo Aprile è ipotizzabile avviare una nuova fase. Allo stesso tempo per tutti si ha un parziale allentamento delle attuali misure restrittive. Anche Cassino è pronta a ripartire. Infatti c’è un settore produttivo in ginocchio e una quarantena forzata che inizia a pesare. Ora anche l’arrivo della bella stagione è alle porte. Il primo step della Fase 2 prevede la riapertura per determinate categorie di fabbriche e artigiani. Mentre aspettiamo il Ministero delle Attività Produttive è a lavoro per stilare un elenco dettagliato. Invece palestre, discoteche, bar e ristoranti, restano chiusi. Tutto questo serve evitare ancora l’assembramento di persone. Anche le scuole possono non aprire. Infatti appare molto complicato che l’anno scolastico riprenda.

Fase 2 Distanza Sociale

La Fase 2 ci chiede di cambiare i nostri stili di vita

La Fase 2 è un momento in cui resta il divieto di abbemblamento in luoghi pubblici. Dunque siamo chiamati a rispettare la distanza di sicurezza. Si tratta di una misura particolarmente stressante. Infatti, nella vita di tutti i giorni non è semplice mantenere le distanze dagli altri. Ma ricordiamo sempre che siamo in tempo di emergenza sanitaria. Dunque occorre fare uno sforzo, cambiare le nostre abitudini. Parlo di abitudini perché, oltre alla distanza di sicurezza, il Governo indica anche altre misure. Restrizioni che colpiscono ugualmente la vita sociale e i rapporti umani. Pratiche come i baci, gli abbracci, e in generale le manifestazioni di affetto non sono più consentite. Difatti vengono limitati comportamenti che prevedono il contatto fisico come una semplice stretta di mano. Invece impariamo a usuare guanti, mascherine, disinfettanti. Si tratta di misure di sicurezza a cui non siamo abituati nei normali rapporti sociali prima del Covid-19.

Il successo del delivery

Con l’inizio della Fase 2 e la necessità di evitare assemblamenti, i servizi saranno sempre più a domicilio. Si parla cioè del servizio di delivery. Un servizio oggi legato più al mondo del food. Pensiamo ad esempio alla consegna della pizza a domicilio o di qualsiasi piatto da ristorante o fast food che ci portano a casa. Con i ristoranti e i locali chiusi per il lockdown sono aumentati i servizi di delivery anche a Cassino. Sempre più riders girano a bordo delle loro biciclette, attraversano la città semideserta per le consegne. Ma esistono anche altri tipi di servizi di delivery sempre legati al mondo del food. Pensiamo a quelli relativi alla spesa a domicilio. Il delivery va però ben oltre il settore del food.

Fase 2 Servizi Delivery

Infatti esistono sempre più servizi che si occupano di consegna a domicilio. Abbiamo servizi di consegna della spesa, farmaci, fino ad arrivare a qualsiasi altra cosa che è possibile acquistare. Anche l’e-commerce rientra in questa categoria. Pensiamo infatti ai prodotti che acquistiamo su un sito che consegna a casa in poco tempo.

Fase 2 : Inizia una nuova epoca tutta da scoprire ultima modifica: 2020-04-17T09:00:00+02:00 da Angelo Franchitto
To Top