MITI E LEGGENDE STORIE

UFO a Cassino: Il mistero delle luci che sorvolano la città

Ufo Dischi Volanti A Cassino

Pensando a degli UFO avvistati nei cieli di Cassino non sappiamo cosa aspettarci. Dice Eraclito: “Non troverai mai la verità, se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspettavi.” Allora cosa è accaduto a Cassino il 26 dicembre 2011?

Ufo Avvistamenti A Cassino
Il 26 dicembre 2011, misteriose luci rosse vengono avvistate a Cassino. Subito si parla di ufo.
“pheonix lights” by mysteries illustrated is licensed under CC PDM 1.0 

Ufo luminosi in volo verso Cassino

Il 26 dicembre 2011, intorno alle le 21:20, nel cielo tra Cassino e San Vittore del Lazio appaiono tre sfere luminose di colore rossastro. Gli oggetti si muovono orizzontalmente in direzione Cassino. Allo stesso modo il loro è un movimento coordinato e lento. Quella sera diverse persone hanno raccontato di aver visto qualcosa. Infatti i testimoni parlano di luci che volano non alte nel cielo. Ugualmente le testimonianze coincidono. Sembra che le luci si stiano in linea con Monte Trocchio, e la velocità simile a quella di un elicottero. In effetti sembra che non risultino velivoli in volo quel giorno. Ne l’ora, ne la bassa quota di volo coincidono con possibili aerei o elicotteri di passaggio. Infine, tutto fa pensare all’avvistamento di un UFO.

Foto analizzate con tecnologie di ultima generazione

Grazie al fatto che le strane luci sono state avvistate da numerosi i testimoni ci permette di avere anche alcune fotografie del fenomeno. In particolare abbiamo una sequenza di scatti fatti da Antonio Nardelli. Il testimone dell’avvistamento, inoltre nota quello che sembra essere un alone di colore rosso. In realtà è un rosso più intenso rispetto a quello della sfera e quasi sovrapposto ad uno dei tre oggetti.

Ufos Over Salem, Massachusetts
Le foto degli Ufo scattate da un testimone vengono analizzate usando la tecnologia di ultimissima generazione. “IH173925” by Sabatu is licensed under CC PDM 1.0 

Alcune di queste fono sono state analizzate da Alessandro Middei. Esperto informatico, astrofilo e ricercatore ufologico. Inoltre da tempo sottopone ogni segnalazione di Ufo a verifiche della scienza e dell’informatica più avanzata. Middei dimostra così che l’oggetto non è riconducibile ad alcuna tipologia di velivoli noti. Questo non significa però che si tratti di un oggetto di provenienza extraterrestre. In tutta onestà potrebbe semplicemente essere un qualche prototipo. A dire il vero il mistero rimane. Infatti, nella sequenza di scatti di Nardelli si nota in maniera nitida un alone di colore rosso più intenso rispetto a quello della sfera. Sembra che l’alone si sovrapponga ad una delle tre sfere.

Ecco cosa ci hanno rivelato le foto

Andando ad analizzare una delle foto, Middei si aiuta con software per elaborazione delle immagini in maniera da enfatizzare il dettaglio dei tre oggetti luminosi. Cercando di capire meglio, Middei nota come a ridosso delle luci non si scorgono contorni che possano far pensare ad ali o eliche. Sembra invece che questi oggetti risplendano di luce propria e che abbiano dei contorni molto netti. La forma inoltre si presenta come ellittica. Però Middei tende ad escludere per una serie di motivazioni che si tratti di stelle o pianeti. Soprattutto si considera il movimento di questi oggetti luminosi. Come dicono i testimoni e Nardelli, autore delle foto, le luci si spostavano seguendo una traiettoria lineare ed uniforme. Quindi la conclusione a cui giunge Middei è che gli oggetti fotografati la sera del 26 dicembre 2011, rientrano nella casistica degli oggetti volanti non identificati.

Angelo Franchitto

Autore: Angelo Franchitto

Laureato in Scienze dell’educazione e della formazione, mi occupo di scrivere articoli sociali. Impegnato nel campo del volontariato, scuola e formazione. Amo leggere giornali, riviste e libri di vario genere. Mi appassionano le serie televisive. Amo praticare le lingue. In particolare: Inglese, Francese e Spagnolo.
UFO a Cassino: Il mistero delle luci che sorvolano la città ultima modifica: 2019-11-20T09:00:15+01:00 da Angelo Franchitto

Commenti

To Top