I CASSINATI RACCONTANO CASSINO

itCassino

NOI TRADIZIONI

La tombola, il gioco tradizionale del Natale

Tombola Cartelle

Natale significa trascorrere serate in famiglia o con amici giocando a tombola. D’altra parte, a Cassino è tradizione giocarci, anche se si tratta di un gioco da tavolo nato nella città di Napoli.

Come nasce la tombola?

La tombola nasce come alternativa casalinga al gioco del lotto. Allo stesso modo ci sono persone che amano accompagnare l’uscita dei numeri con associazioni a significati, di solito umoristici. Infatti esiste una relazione tra tra numeri e significati che è possibile conoscere leggendo La Smorfia. Secondo la tradizione napoletana, la tombola nasce nel 1734 da una discussione tra il re Carlo di Borbone e padre Gregorio Maria Rocco con riferimento al gioco del lotto. Il re vuole il gioco sotto controllo pubblico. In tal modo vuole evitare che sia un fiorire del lotto clandestino. padre Gregorio al contrario considera il gioco immorale per motivi religiosi. Alla fine il compromesso trovato dai due è di vietare il gioco durante le festività natalizie. Ugualmente durante le feste le famiglie però si organizzano con una versione da casa. Così la tombola diventa presto una consuetudine di questi giorni dell’anno.

La smorfia

Quando si gioca a tombola è impossibile non pensare alle espressioni della smorfia napoletana. La smorfia altro è una sorta di dizionario in cui a ciascun vocabolo (persona, oggetto, azione, situazione o altro.) corrisponde un numero. A dire il vero la smorfia nasce nel gioco al Lotto. Allo stesso modo viene riportata anche nella versione della tombola. L’origine del termine smorfia è incerta. Ma la spiegazione più frequente è quella che la lega al nome di Morfeo. Infatti il dio greco del sonno viene legato al fatto del sognare. D’altra parte il giocatore cerca di tradurre in giocata la descrizione di un sogno.

Tombola Lotto
La tombola è la versione casalinga del gioco del lotto.
Immagine Pixabay

Allo stesso modo possiamo utilizzare anche situazioni reali che hanno una certa attenzione popolare. Anche se la smorfia è tradizionalmente legata alla città di Napoli, allo stesso modo ha una lunga tradizione nel cassinate. Infatti, a Cassino si usa giocare a tombola legandola alla classica smorfia napoletana.

Il bingo

Conosciuto come tombola americana, il bingo si è affermato in pochissimo tempo anche in Italia. In primo luogo, uno dei fattori che ha determinato il successo del bingo è proprio la sua incredibile somiglianza con il gioco della tombola. D’altra parte è a partire da questa semplice considerazione che si può comprendere il successo del bingo. Allo stesso tempo però ha fatto proprie le modalità di gioco che tutti conoscevamo modificandole per renderlo più rapido ed avvincente.

Tombola Bingo
Il Bingo è la versione americana della nostra Tombola.
Immagine Wikipedia, autore Eric S. Garst , licenza Pubblico dominio

Come è noto, il gioco della tombola prevede una serie di premi da poter vincere che sono relativi al numero di numeri estratti e che ognuno riporta sulla propria cartella. Quindi abbiamo premi per l’ambo, il terno, la quaterna, la cinquina e infine per la tombola. Invece, nel gioco del bingo tutto è estremamente più facile e veloce. Infatti, vengono eliminate dal gioco le possibilità di vincita con ambo, terno e quaterna. Conseguentemente al giocatore restano solo due premi in palio. Si gioca per la cinquina, detta linea e il bingo, cioè la tombola.

La tombola, il gioco tradizionale del Natale ultima modifica: 2019-12-20T09:00:00+01:00 da Angelo Franchitto
To Top