I CASSINATI RACCONTANO CASSINO

itCassino

CONSIGLI UTILI IN LINEA CON DANIELA

Stitichezza, cause e rimedi di un problema sottovalutato

Stitichezza Carta Igienica

La stitichezza affligge in Occidente ben il 10% della popolazione. Sono 4 milioni gli Italiani che convivono con questo problema. Purtroppo però ignorato e sottaciuto perché ritenuto innocuo. Tuttavia, un transito intestinale alterato può a lungo termine avere degli effetti molto negativi. Ecco alcuni veloci consigli per tornare alla normalità.

Cos’è la stitichezza, detta anche stipsi

La stitichezza è tale quando si riscontrano almeno una delle condizioni sottostanti:

  • Le evacuazioni sono inferiori alle 3 volte a settimana.
  • Le feci appaiono secche e di scarso volume.
  • Il soggetto prova dolore e sforzo durante l’evacuazione.
  • Non essersi completamente svuotati.
  • Uso di lassativi e clisteri per evacuare meglio e regolarmente.
  • Questa sintomatologia deve durare almeno 2 mesi.

Perché soffro di stitichezza?

In generale la stitichezza è scatenata da una ridotta motilità del colon. Di conseguenza, le feci permangono nel tratto intestinale e l’acqua viene eccessivamente riassorbita. Ecco che le feci appaiono all’atto dell’evacuazione troppo solide e quindi difficili da espellere. Così si formano sostanze cancerogene. Quest’ultime non vengono eliminate, ma riassorbite nel sangue.

Stitichezza Bagno

Capire le cause per trovare i rimedi

Le principali cause della stipsi sono:

  • l’apporto quotidiano insufficiente in fibre e acqua .
  • La sedentarietà e alcuni farmaci.
  • La variazioni delle abitudini: un viaggio, il cambio delle abitudini alimentari, blocchi psicologici, ecc…
  • Gravidanza.
  • Alcune patologie sistemiche (es. l’ipotiroidismo, ecc..).
  • Patologie anorettali e relative all’intestino (es. dolicocolon; emorroidi..)

Novità: le soluzioni alla stitichezza

In caso di transito intestinale rallentato è sempre bene parlarne con il medico e il dietista di fiducia. Con un pò di pazienza e costanza potrebbe risolversi senza l’uso di trattamenti farmacologici. Infatti, i lassativi possono portare a spiacevoli effetti collaterali. Da poco esiste una dieta, denominata Low Fodmaps, efficace in caso di stitichezza. Per prima cosa però, occorre correggere le abitudini che hanno portato a questa condizione. Inoltre esistono fitoterapici molto efficaci. Magnesio, Psillium, semi di Lino, Glucomannano sono solo alcuni rimedi utili nella stipsi cronica.

Stitichezza, cause e rimedi di un problema sottovalutato ultima modifica: 2020-07-02T09:00:00+02:00 da danielameringolo
To Top