I CASSINATI RACCONTANO CASSINO

itCassino

EVENTI SPORT

Sportsweek: l’evento sportivo del cassinate

Sportsweek Veduta Dall'alto Campo

Sportsweek non è soltanto un evento sportivo. È possibilità. Non è soltanto una questione di competizione. È voglia di stare insieme. Rappresenta la volontà di creare spazio di svago. È crescita. Terapia per le diverse generazioni. Con professionisti, giovani, educatori. Speciali collaborazioni ed ambizioni a servizio del benessere: dello sport.

Sportsweek: le origini e le premesse

“Sportsweek Cassino” nasce dall’incontro dell’ideatore Ivan Zabot e dell’educatore sportivo Alessio Arcaro. I due hanno in comune la volontà di aumentare l’educazione sportiva sul territorio. Anche attraverso eventi estivi. Infatti nel 2016 nasce il primo torneo di calcio-tennis in “Piazza labriola”. L’evento aveva riscosso un’ importante partecipazione. Oltre la competizione, i premi e l’intrattenimento l’evento aveva ed ha come obiettivo l’inclusione sociale. Questa promozione dello sport è anche un’incentivo contro la noia. Si presenta spesso tra i giovani. Vuole essere uno stimolo alla partecipazione. Per la ricerca di divertimento e benessere. Diventa inclusione oltre le età o le generazioni. Inclusione oltre i limiti fisici che possono arrivare. Propone servizi, professionalità e svago su diversi livelli. Vuole aprirsi alle necessità del presente e del futuro. Vuole proprio farlo pensando a tutti: nessuno escluso. Così l’evento può contare su collaborazioni speciali.

Collaborazioni e servizi: un evento che cresce

Ogni progetto idea o novità ha i suoi piaceri, le sue difficoltà. Spesso non è semplice trovare sponsor o incentivi. Ottenere fiducia e/o supporto da una comunità a servizio di un bene collettivo. Ma le esperienze insegnano, fanno progredire. Portano nuove idee, proposte ed offerte più grandi. Così l’evento work in progress previsto per fine agosto si presenta ricco di servizi. Accessibile a tutti. Infatti vuole essere itinerante, attraversando diversi comuni vicini come Cassino, Cervaro e Rocca D’evandro per terminare a S.Elia. Offre ai ragazzi la possibilità di provare diversi e nuovi sport. Ad esempio basket, boxe, ginnastica, pallavolo etc. Per i bambini sarà presente di fatto un campus dove provare tante discipline. L’inclusione prevede altre attività per l’età avanzata. Infatti ci saranno programmi e supporto di professionisti anche per anziani. Ricordiamo infatti le collaborazioni dell’ente nazionale C.O.N.I. e dell’iniziativa “sport e salute”.

Sportsweek: altre iniziative e la novità dell’estate

La partecipazione di “sport e salute” aggiunge competenze in tutto il programma dell’evento. Infatti mette a disposizione professionisti come oculisti, nutrizionisti, educatori, fisioterapisti etc. Non a caso sono previsti percorsi giornalieri per disabili. Tutto in compagnia della giovane Giorgia Pellegrini. L’evento è pensato ed organizzato per far coesistere tutte queste realtà. S.Elia e l’organizzazione garantiranno il non assembramento. Infatti proprio a causa dell’emergenza Covid-19 c’è una novità. Nel rispetto delle distanze e delle misure sanitarie per il contagio il calciatore Franco Calcagni ha proposto di introdurre un torneo del tutto nuovo: il “teqball”. Questo infatti garantirà divertimento e rispetto delle norme. Non mancherà anche musica e dj set dove si alterneranno dee jay come Dino Lenny e Savino Martinez. Come se non bastasse verranno effettuate interviste e aggiornamenti in diretta. Per cui non ci resta che restare aggiornati seguendo la pagina facebook “Cassino sportsweek”.

Sportsweek: l’evento sportivo del cassinate ultima modifica: 2020-07-17T09:00:00+02:00 da Demian Calcagni
To Top