NEWS SCUOLA

Sostegno nella scuola: a Cassino tirocini e specializzazione per insegnanti di sostegno

Sostegno Tirocinio Formativo

L’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale è attiva nel formare docenti per il sostegno nelle scuole. A dire il vero a Cassino, l’università è attenta alle esigenze del Miur e si attiva per il TFA. Infatti moltissimi laureati si iscrivono ai tirocini per specializzarsi nel sostegno. Allo stesso tempo, con l’inizio del 2020, parte anche il V ciclo di specializzazione.

Sostegno nelle scuole: come si risponde al bando?

I giovani che scelgono di diventare insegnanti di sostegno devono rispondere a dei requisiti. Infatti per l’abilitazione è specifica sulla classe di concorso oppure bisogna avere una laurea coerente con le classi di concorso. Ugualmente i laureati devono verificare il titolo posseduto sia in regola con la normativa vigente alla data di indizione del concorso. Oltre a questo, agli aspiranti insegnanti di sostegno sono richiesti 24 CFU. I crediti devono essere ottenuti in discipline antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.

Sostegno Scuola Inclusiva
Sostegno per realizzare una scuola veramente inclusiva. Fonte: https://www.doocenti.com/blog/come-diventare-insegnate-di-sostegno-scuola-infanzia/

In breve chi accede alla specializzazione con laurea deve avere i 24 CFU in discipline pedagogiche e metodologie didattiche. Si parla anche degli ITP, coloro che hanno solo il diploma. Infatti le regole per loro cambiano dal 2024/25. Da quella data si accede alla specializzazione solo se si ha almeno una laurea triennale più i 24 CFU. Allo stesso modo possono partecipare anche i docenti di ruolo. Anche per i docenti di ruolo si parla di laurea e dei 24 CFU. Secondo l’ultima normativa del Ministero, i crediti continuano ad essere requisito di accesso.

Prove di accesso

Coloro che desiderano accedere al corso di specializzazione per il sostegno nelle scuole hanno delle prove da sostenere. Brevemente, in base al dm 30 settembre 2001 la prima prova riguarda un test preselettivo. Si parla di una prova composta da 60 quesiti formulati con 5 opzioni di risposta. I candidati sanno che di questi, almeno 20 sono volti a verificare le loro competenze linguistiche e la comprensione dei testi in lingua italiana. Inoltre per ogni risposta corretta vengono assegnati 0,5 punti. Allo stesso modo, in caso di mancata risposta o se la risposta è errata vengono assegnati zero punti. Nel complesso il test ha la durata di due ore. Molto importante, i candidati che superano il test accedono alla prova selettiva finale. Cioè si tratta di uno scritto e un orale, sugli argomenti del bando.

Sostegno Corso Di Specializzazione
Insegnanti di sostegno durante un corso di formazione. Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/

Come si articola il corso per il sostegno

In conclusione parliamo brevemente di come è articolato il corso. Successivamente al superamento delle prove selettive, coloro che ce l’hanno fatta sono pronti a iscriversi al corso universitario. Infatti, la specializzazione per il sostegno è un vero e proprio corso universitario che dura non meno di otto mesi. D’altra parte, a coloro che partecipano al corso e si formano presso l’Università viene rilasciato il diploma di specializzazione per le attività di sostegno. Ma i titoli sono differenti, a seconda del grado di istruzione che si sceglie. Infatti si possono frequentare corsi di sosteno nell’infanzia, nella primaria e negli altri gradi superiori di scuola. Allo stesso tempo è possibile sceglierne solo uno dei gradi, anche se si risulta vincitori per più gradi). Infine si tratta di un corso che prevede l’acquisizione di 60 CFU.

Angelo Franchitto

Autore: Angelo Franchitto

Laureato in Scienze dell’educazione e della formazione, mi occupo di scrivere articoli sociali. Impegnato nel campo del volontariato, scuola e formazione. Amo leggere giornali, riviste e libri di vario genere. Mi appassionano le serie televisive. Amo praticare le lingue. In particolare: Inglese, Francese e Spagnolo.
Sostegno nella scuola: a Cassino tirocini e specializzazione per insegnanti di sostegno ultima modifica: 2020-01-20T09:00:00+01:00 da Angelo Franchitto

Commenti

To Top