COSA FACCIAMO SCUOLA

Scrivere in corsivo aiuta l’intelligenza e ci fa restare giovani

Scrivere In Corsivo Imparare A Scrivere In Corsivo

Oggi a scuola sempre più bambini soffrono di disgrafia già alle elementari. Scrivere in corsivo aiuta a prevenire il disturbo di non saper scrivere bene. A dire la verità si tratta di un problema che riguarda il 20 per cento degli studenti italiani. Ugualmente 8 su 10 sono maschi. Ma è anche vero che oggi i giovani sono sempre al computer o stanno guardando il proprio smartphone.

Scrivere in corsivo per correggere gli errori dello sviluppo tecnologico

I bambini usano le mani molto meno di cinquant’anni fa. Allo stesso tempo a scuola, per il futuro, si punta sugli aspetti umani. Si parla di bambini che familiarizzano con le tecnologie digitali troppo presto, mentre le nostre scuole non sono tecnologiche. Allo stesso tempo ci troviamo di fronte a conseguenze davvero preoccupanti. Infatti è dimostrato come i bambini di oggi sono in grado di scrivere al PC, navigare su internet, utilizzare il cellulare, ma non sanno allacciarsi le scarpe in autonomia o andare in bicicletta.

Scrivere In Corsivo Giovani E Nuove Tecnologie
I bambini e i giovani non sanno scrivere in corsivo, sono concentrati solo sulla scrittura digitale.
“Larissinha no PC” by Adriano Arruguetti is licensed under CC BY-NC-SA 2.0 

Così, davanti all’allargarsi del fenomeno della disgrafia, le scuole primarie diventano il centro della formazione delle nuove generazioni. Infatti, bisogna iniziare fin dai primi anni di scuola a promuovere un giusto training formativo. Così si lavora in classe per instaurare nei bimbi l’acquisizione della manualità. In realtà si punta il dito sull’invadenza delle tecnologie digitali come fattore negativo. Oltre a questo i docenti hanno però la possibilità, in classe, di lavorare senza utilizzare strumenti tecnologici.

La relazione tra scrittura manuale e sviluppo cognitivo

Particolarmente interessante è quello che ci dicono gli studi più recenti. Psicoterapeuti e neurologi, allo stesso modo, segnalano che la deriva verso la scrittura su tastiera o verso forme semplificate di scrittura manuale come lo stampatello, rispetto al corsivo, riduce la capacità intellettiva degli studenti. Infatti, gli stimoli di produttività ideativa e linguistica sono rallentati anche nella comprensione della lettura. Insomma, la recente e dilagante tendenza a non far scrivere i bambini, ma a preferire precocemente l’uso della tastiera è dannosa. In tal modo stiamo perdendo una parte notevole degli effetti della pratica tattile-cognitiva della mano e delle dita. Le maestre, infatti, desiderano recuperare in qualche modo le attività di pre-scrittura.

Scrivere In Corsivo Rieducazione Alla Scrittura A Mano
Scrivere in corsivo è difficile. Infatti da piccoli si comincia con esercizi per fare segni curvilenei sul foglio.
“Manos en el estudio” by Manuel Neunte is licensed under CC BY-SA 2.0 

La scuola primaria vuole strutturare dei piani per l’offerta formativa (POF) soprattutto incentrati sulle pratiche di sviluppo delle funzioni pregiate del cervello. E ancora, ci sono anche diversi ricerche a lunga verifica temporale sullo sviluppo cognitivo. I bambini che imparano a scrivere manualmente nei primi anni di scuola raggiungono migliori risultati negli studi alle superiori, rispetto ai bambini più tecnologici.

Progetto Scrittori di Classe

Un esempio virtuoso è quello della Scuola primaria San Silvestro a Cassino. Infatti, la scuola ha aderito al concorso Scrittori di Classe. Allo stesso modo, le insegnanti si sono impegnate a lavorare con i bambini per realizzare un testo di qualità. Ma grande è stata la gioia quando il racconto della classe VB è risultato vincitore. D’altra parte si tratta di un bellissimo tema sulla resilienza. Si parla della capacità di far fronte in maniera positiva davanti alle difficoltà. Ugualmente è stato un lavoro di scrittura a mano del testo da parte dei bambini. Pertanto il successo del racconto che diventa un libro è per la classe un ulteriore premio.

Scrivere In Corsivo Motivare I Bambini In Classe
In classe bisogna lavorare molto per motivare i bambini e appassionarli a scrivere in corsivo.
“IMG_0562” by Raffaella Traniello is licensed under CC BY-NC-SA 2.0 

Ma ancora più importante è lavorare quotidianamente con i bambini. Particolarmente difficile è riuscire a trovare tutti i giorni nuovi stimoli e nuove motivazioni. Scrivere a mano è un lavoro faticoso, ma è ugualmente bello perché apre la mente. Allo stesso tempo è bello quando il proprio lavoro viene riconosciuto e premiato.

Angelo Franchitto

Autore: Angelo Franchitto

Laureato in Scienze dell’educazione e della formazione, mi occupo di scrivere articoli sociali. Impegnato nel campo del volontariato, scuola e formazione. Amo leggere giornali, riviste e libri di vario genere. Mi appassionano le serie televisive. Amo praticare le lingue. In particolare: Inglese, Francese e Spagnolo.
Scrivere in corsivo aiuta l’intelligenza e ci fa restare giovani ultima modifica: 2020-02-05T09:00:00+01:00 da Angelo Franchitto

Commenti

To Top