I CASSINATI RACCONTANO CASSINO

itCassino

ARTE STORIA

Il cimitero tedesco: Un messaggio di pace per il futuro

cimitero tedesco-croce di bronzo

Fonte foto Wikipedia, autore: Ra Boe, licenza: CC BY-SA 3.0 de

Il cimitero tedesco di Cassino è un sacrario militare monumento della seconda guerra mondiale. Si tratta di un luogo visitato da moltissimi tedeschi ogni anno. Il Deutsche Kriegsgräberstätte è in località Caira. Inoltre parliamo di un terreno dove sono raccolte ben 20.187 spoglie di soldati tedeschi. Purtroppo ben 3.100 sono i militari non identificati, morti durante l’ultima guerra mondiale nella parte sud della linea Gustav. Il cimitero viene inaugurato il 4 maggio 1965. In particolare accoglie i soldati tedeschi morti nelle battaglie dello sbarco a Salerno, nella ritirata lungo la costa adriatica e nella battaglia di Cassino.

L’architettura del cimitero tedesco

L’architettura del cimitero tedesco a Cassino vede un ingresso a forma di cubo. Si tratta di un progetto dell’architetto Tischler. Ugualmente viene portato a termine dal professor Offenberg. Al suo interno troviamo la scultura dal titolo Afflizione e conforto (Trauer und Trost). Particolarmente interessante, guardando la struttura del cimitero, sono i campi di sepoltura dei soldati. Infatti, chi visita il cimitero nota che i campi sono terrazzati e hanno forma ellittica. Allo stesso modo, ogni croce ha una pietra posta su entrambi i lati. Inoltre notiamo che ci sono tre nomi di caduti, con il rispettivo rango, data di nascita e data di morte. Infine, in cima alla collina, è posta una croce di bronzo forgiato alta undici metri. Guardando oltre la croce notiamo la presenza di fosse comuni.

cimitero tedesco- scultura
Scultura dal titolo Afflizione e conforto. Si trova all’ingresso del cimitero tedesco. Foto fonte Wikipedia, autore: Ra Boe, licenza: CC BY-SA 3.0 de

Sergio Saragosa, nel suo articolo dal titolo Il Sacrario militare Germanico di Caira racconta come ardua è la raccolta dei militari caduti nelle quattro battaglie di Cassino. Infatti, testimoni oculari raccontano memorie di scene apocalittiche. In quel periodo i cimiteri si costruiscono in maniera frettolosa per offrire una dimora ai morti. Certamente molto difficile è riuscire a dare sepoltura ai corpi rimasti sotto cumuli di macerie, nei bunker o nelle numerose gallerie crollate e nelle caverne naturali che si trovano in zona. Dunque bisogna affidarsi anche alle continue segnalazioni che arrivavano dai cittadini che tornano dopo la guerra per ripopolare la città.

Un importante messaggio di pace per il futuro

Il cimitero tedesco a Cassino lancia anche un importante messaggio di pace. Infatti la scultura Fiamma della Pace (Flamme des Friedens) del 2012 è proprio un simbolo di riflessione. Ma ricordiamo anche Papa Paolo VI, il quale dona lampade consacrate per i cimiteri militari di tutte le nazioni della zona di Cassino. Il messaggio del papa è un messaggio di pace. Secondo il pontefice la pace può sopravvivere e convivere in qualche misura anche nelle situazioni più sfavorevoli, come la guerra. Anche nelle trincee della guerra, o nelle pause della guerriglia, o nelle rovine d’ogni ordine normale. In tutti questi momenti c’è un periodo di tranquillità.

cimitero tedesco-messaggio di pace
Il cimitero tedesco è un luogo sacro, ma è anche un messaggio della volontà di Pace tra i popoli. Fonte foto Wikipedia, autore: Ra Boe, licenza: CC BY-SA 3.0 de

Dunque è proprio in questi momenti che la pace subito riesce a fiorire a modo suo. Ma è in questo messaggio di Papa Paolo VI che coinvolge tutti noi alla responsabilità. Dunque sono gli uomini a fare la guerra. Ma la vita ha una capacità prodigiosa di recupero e di reazione. Certo, tante cose possono prosperare in maniera pacifica anche quando viviamo situazioni di ingiustizia. Invece il messaggio del papa è rivolto agli uomini di buona volontà. Si tratta di un messaggio che arriva dai campi delle due guerre mondiali e dagli altri recenti conflitti armati. Il cimitero militare è la voce misteriosa e formidabile dei caduti e delle vittime dei conflitti. In sintesi la pace è la condizione per l’umana convivenza. 

Il cimitero tedesco: Un messaggio di pace per il futuro ultima modifica: 2020-11-18T09:08:43+01:00 da Angelo Franchitto
Commenti
To Top