Ammuri Liberi: arriva la street art per riqualificare la città - itCassino

itCassino

ARTE QUARTIERI

Ammuri Liberi: arriva la street art per riqualificare la città

Ammuri Liberi Murales

Cassino cura il suo look con il progetto Ammuri Liberi con opere di street art curate da Marcello Russo. Particolarmente interessante è l’annuncio di Danilo Grossi, assessore alla Cultura. La città di Cassino investe sulla riqualificazione urbana grazie alla street art che in tante città italiane rivitalizza l’essenza stessa dei centri urbani e delle periferie. Si tratta di una proposta particolare per riscoprire le Eccellenze della nostra città. Proprio per questo, il progetto prevede la raffigurazione su alcuni murales della città di Cassino di personaggi cult. In particolare di personaggi che portano alto il nome di Cassino in Italia e nel mondo.

Ammuri Liberi: Quartieri, arte, eccellenze

Marcello Russo, parla del progetto Ammuri Liberi e introduce quelle che sono le prime opere da realizzare. Infatti, la scelta iniziale è stata abbastanza semplice. Così, il primo murales in programma è quello del DJ Claudio Coccoluto. Proprio lui che porta nel mondo una professione nuova. Per la prima volta il DJ diventa un professionista. La sua arte ispira milioni di ragazzi. Parliamo ovviamente di un precursore dei tempi moderni. Mentre Claudio Coccoluto resta una istituzione nel mondo del clubbing , un guru e un profeta di questo mondo. Anche dopo la sua recente scomparsa, a soli 59 anni, il suo dipinto acquista anche un valore di memoria. A seguire è prevista un’opera unica che raffigura tre atleti del mondo della boxe, Arturo Gatti, pugile di origini italiane, nato proprio a Cassino. Alle spalle di Gatti abbiamo Pietro Delicato, boxer a cui Cassino ogni anno dedica un memorial. 

Ammuri Liberi Claudio Coccoluto
Il progetto Ammuri Liberi dedicherà un’opera al DJ Claudio Coccoluto. Fonte Foto: Pagina Facebook in memoria di Claudio Coccoluto.

Delicato è considerato il primo tra i pugili cassinati a portare alto con le sue vittorie il nome di Cassino. Infine, non può mancare Gianmarco Cardillo. Si tratta di un grande campione italiano e vanto della nostra città. Mentre la terza opera è dedicata al mondo del calcio. Sicuramente il cassinate che meglio può rappresentare questo sport è Angelo Ogbonna. Si tratta di un ragazzo capace di conquistare la medaglia d’argento con la Nazionale italiana di calcio italiana agli Europei.

Il valore dell’arte nella riqualificazione urbana

Con il progetto Ammuri Liberi, il Comune di Cassino prova a dare nuovo valore al territorio con la street art. Ugualmente, anche in altre città italiane e all’estero prende piede l’arte di strada. Si tratta di una particolare forma di espressione artistica. D’altra parte l’arte è libera da schemi e da vincolo. Il progetto tocca una forma di arte moderna che è presente esclusivamente nei luoghi pubblici. Anche se spesso senza alcuna autorizzazione, in questa occasione c’è la volontà del Comune di valorizzare il territorio. Mentre chi disegna libera il proprio genio creativo. Ma la street art non è da vedere come un’espressione di vandalismo giovanile. Si tratta di qualcosa di diverso che un modo di imbrattare gli arredi urbani con immagini, forme inutili e antiestetiche. Infatti oggi la street art è considerata una forma d’arte.

Ammuri Liberi Muri Della Citta
Il progetto Ammuri Liberi colora i muri del Comune di Cassino. Fonte Foto: Pagina Facebook di Danilo Grossi, assessore alla cultura presso il Comune di Cassino.

Mentre la città, con i suoi vicoli, i rioni e le strade sono un museo a cielo aperto. L’arte di strada aguzza l’istinto di molti giovani artisti che lavorano in questa meravigliosa e affascinante opera per far crescere e sviluppare l’arte di strada. Perché essere un artista di strada ha diverse motivazioni. Mentre alcuni trovano nella street art una forma di protesta sociale, per altri è semplicemente una forma di espressione libera. Si tratta di un modo per esternare i propri pensieri senza alcun filtro. Coloro che realizzano murales creano dei veri e propri “quadri moderni” nelle zone più disparate della città. Dunque, questi artisti abbandonano la tela e i pennelli per avere gli spazi urbani come ambienti di lavoro.

Ammuri Liberi: arriva la street art per riqualificare la città ultima modifica: 2021-04-06T09:01:35+02:00 da Angelo Franchitto

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x