I CASSINATI RACCONTANO CASSINO

itCassino

INTERVISTE QUARTIERI

La macchina delle favole, un progetto per riscoprire i quartieri

La Macchina Delle Favole Babbo Natale

L’iniziativa La macchina delle favole fa parte del progetto Natale Solidale. Si tratta di un’azione di animazione rivolta ai bambini in questo Natale particolare in cui hanno poche occasioni per stare insieme. Ecco allora che un’automobile fa il giro della città con tante storie da raccontare. Un modo nuovo per allietare le giornate in casa. Questa iniziativa viene realizzata da Federico Chirico, presidente dell’associazione Magic Dream APS. Un Babbo Natale che porta le favole nei quartieri della città. Anche questo è un modo per insegnare ai bambini che esiste un lieto fine, sempre.

La macchina delle favole viaggia dal centro alla periferia

In questi giorni di Natale in cui pensiamo a una ripartenza, anche i bambini hanno voglia di ritornare a una vita normale. Ecco allora che l’esperienza del coronavirus diventa occasione per riscoprire il mondo dei più piccoli. Per farlo, Federico Chirico e la sua associazione Magic Dream APS portano le favole nei quartieri. Una missione realizzata grazie al sostegno di un’altra associazione, Volume 108, che ha dato un supporto tecnico per la trasmissione delle musiche e i microfoni. Ma tutto inizia durante il lockdown di Marzo, quando l’associazione Dike parte con La Macchina delle Favole. Un progetto promosso dal Comune di Cassino con il contributo de il Consiglio Regionale del Lazio. Un’auto porta in giro per i quartieri le favole viaggiando dal centro alla periferia. Così tutti possono ascoltare le più belle favole classiche e non solo. L’idea nasce nel periodo del confinamento, immaginando i bambini chiusi nelle loro case.

La Macchina Delle Favole Volontari
La macchina delle favole tocca tutti i quartieri della città. Dal centro alla periferia, i volontari portano le favole ai bambini che restano a casa.

Ma anche oggi i piccoli hanno poche occasioni di uscire a giocare. Allora i volontari hanno deciso di continuare questa esperienza. Perché? Ancora abbiamo favole da raccontare. Anche la volontaria Francesca Truppa ha arricchito questa esperienza con attività di riciclo creativo. Musiche, favole e attività per impegnare i bambini. Ma anche un modo per far conoscere ai genitori le opportunità che offre la città. Infatti, nessuno viene lasciato solo. Questo è il messaggio dei volontari. Anche ascoltare le favole è un momento per tutti. Soprattutto a Natale abbiamo bisogno di sentire che siamo parte di una società solidale. D’altra parte le favole hanno questo scopo. Aiutano a far sognare i bambini ma anche a far passare i cattivi pensieri a chi è più grande.

Un progetto per animare la città

Le immagini dei mesi di lockdown, della nostra città senza auto e silenziosa, hanno fatto assaporare il fascino del ritmo di vita lento proprio dei borghi. Infatti, proprio da questa esperienza nasce l’idea di misure che ridisegnano la città. Per esempio, realizzare un evento itinerante che collega i quartieri. Dunque, oggi la cultura si sposta nei quartieri. Ugualmente, il progetto La macchina delle favole, è un modo di animare soprattutto le aree periferiche della città. In questo modo realizziamo un evento che coinvolge non solo in centro. Attraverso le favole, le associazioni agiscono sul territorio a sostegno delle famiglie e dei bambini. Uno degli obiettivi di questo progetto è quello di offrire opportunità ricreative e culturali dedicati ai quartieri cittadini. 

La Macchina Delle Favole Magia Del Natale
La macchina delle favole porta in giro la magia del Natale. In questa foto Federico Chirico vestito da Babbo Natale per incontrare i bambini.

Generalmente, la maggior parte degli eventi natalizi trovano collocazione nel centro. Quindi l’associazione, con i suoi volontari, gira per incontrare i piccoli residenti nei loro quartieri e portare animazione nelle loro zone. Così, per riscoprire l’essenza dei nostri quartieri, il target di riferimento è quello delle famiglie e dei bambini. Soprattutto la missione di questo progetto è quella di continuare a realizzare nei quartieri eventi rivolti a tutta la cittadinanza.

La macchina delle favole, un progetto per riscoprire i quartieri ultima modifica: 2021-01-11T10:07:48+01:00 da Angelo Franchitto
To Top