Il monastero di Santa Scolastica a Subiaco - itCassino

itCassino

ARTE CHIESE

Il monastero di Santa Scolastica a Subiaco

Monastero Santa Scolastica Monastero

Il Monastero di Santa Scolastica è uno dei 12 monasteri benedettini che troviamo a Subiaco. Si tratta di una tappa del Cammino delle abbazie, un pellegrinaggio spirituale. Ma è anche un viaggio nella storia e nell’arte cristiana. Il monastero si trova vicino a quello di San Clemente, dimora di San Benedetto. Vero è l’impatto che da guardare l’assembramento di edifici appartenenti alla vicina villa di Nerone. Così, il monastero dedicato a Santa Scolastica è vicino nella disposizione a quello del fratello. Come in vita i due fratelli restano vicini anche nel nostro immaginario. Dunque chi visita questi luoghi trova un senso di amore, pace e senso di fratellanza.

La disposizione del monastero di Santa Scolastica

Il monastero di Santa Scolastica si trova nella parte est di Subiaco. Precisamente a 510 metri di altezza. La costruzione è disposta in maniera longitudinale e parallela alla valle. D’altra parte, per secoli, la comunità monastica vive nella contemplazione e nella preghiera. Proprio per questo la zona prende il nome di valle santa. Quello di Santa Scolastica è uno dei dodici monasteri voluti da San Benedetto nella valle di Subiaco. Inoltre è l’unico sopravvissuto ai terremoti e agli attacchi da parte dei Saraceni. Vero anche che fino al XII secolo, è l’unico monastero di Subiaco. Inizialmente è il Monastero di San Silvestro. Solo nel IX secolo diventa Monastero di San Benedetto e di Santa Scolastica per poi passare al nome attuale nel XIV secolo.

Monastero Santa Scolastica Panoramica
Monastero di Santa Scolastica, fonte foto: Wikipedia, autore: Livioandronico2013 , licenza: CC BY-SA 4.0

Il Monastero di Santa Scolastica è un complesso di edifici costruiti in epoche e stili diversi. Al suo ingresso troviamo incisa la regola benedettina Ora et Labora. Particolarmente interessanti sono le strutture del XX secolo che introducono nel primo chiostro. Primo, o Chiostro Rinascimentale, è un chiostro del XVI secolo. Poi abbiamo un secondo chiostro o Chiostro Gotico che risale al XIV secolo. Infine, abbiamo il Chiostro Cosmatesco, del XIII secolo. Il periodo di maggiore splendore per il monastero è tra il secolo XI e il secolo XIII. Mentre nel 1465,  Pannartz e Sweynheym, due chierici tedeschi, impiantano la prima tipografia italiana. Grazie a loro viene arricchita la Biblioteca con libri di grande valore. Oggi la Biblioteca è sul lato nord del Chiostro Gotico, mentre il Refettorio si trova a ovest del Chiostro Cosmatesco.

Viaggio nella fede e nel monachesimo al femminile

Il nome di Santa Scolastica, sorella di San Benedetto da Norcia, richiama gli inizi del monachesimo occidentale per le donne. Infatti i due fratelli fondano i principi di stabilità della vita in comune. Scolastica segue l’invito di Benedetto a servire Dio con una vita in comunità e dividendo il proprio tempo fra preghiera, lavoro e riposo. Secondo quanto sappiamo, mentre Benedetto vive a Montecassino con i suoi monaci, in un altro monastero della zona, sua sorella fa vita monastica con un piccolo gruppo di donne consacrate. Anche se la Chiesa ricorda Scolastica come santa, di lei sappiamo poco. Infatti, l’unico testo dove troviamo informazioni è il secondo libro dei Dialoghi di papa Gregorio Magno. Ma papa Gregorio parla di lei solo in riferimento a Benedetto. Dunque Santa Scolastica viene raccontata sempre all’ombra del fratello, padre del monachesimo occidentale. 

Monastero Santa Scolastica Cattedrale
Chiesa del monastero di Santa Scolastica. Fonte foto: Wikipedia, autore: Livioandronico2013 , licenza: CC BY-SA 4.0

Inoltre sappiamo che tra loro c’è il patto di incontrarsi solo un giorno all’anno. Si parla di colloqui molto lunghi che coinvolgono i due fratelli. Soprattutto i due vivono in un tempo dove l’Italia è contesa tra i Bizantini e i Goti. A Montecassino passano vincitori e vinti. Sempre qui passano anche le vittime della violenza e gli assetati di speranza. Ugualmente i testi di papa Gregorio raccontano di quando Benedetto apprende della morte della sorella e vede la sua anima salire al cielo in forma di colomba. Allora i monaci la seppelliscono nella tomba in cui oggi riposano i due fratelli insieme. Infatti è possibile visitare la tomba a Montecassino.

Il monastero di Santa Scolastica a Subiaco ultima modifica: 2021-01-25T10:02:11+01:00 da Angelo Franchitto

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Raffaella Natale

Meraviglie italianie

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x