I CASSINATI RACCONTANO CASSINO

itCassino

CONSIGLI UTILI ITINERARI

Flora e fauna: animali e vegetazioni presenti in Ciociaria

Flora E Fauna Cervo Mangia Erba

Per chi si fosse interrogato su flora e fauna presenti in ciociaria abbiamo pensato di curiosare animali e vegetazioni presenti attorno a noi. Infatti andremo a vedere alcune delle specie che caratterizzano la zona, le più frequenti, i motivi e le scelte del loro habitat. Eccone di fatto alcuni esempi.

Flora E Fauna Volpe Rannicchiata

Flora e fauna: la flora

Il termine Flora proviene dalla parola latina “flos” che vuol dire “fiore. È un nome di tradizione classica portato da Flora, dea romana dei fiori e della primavera. Premessa questa curiosità lessicale andiamo subito a vedere appunto alcuni esempi di fiori, piante o vegetazioni presenti in Ciociaria. In boschi, prati o giardini del frusinate ad esempio nasce l’ “agarico chiomato” (o coprinus comatus). Conosciuto anche come fungo dell’inchiostro per via di un liquido che rilascia liquefandosi per il calore. Il Ganoderma applanatum (Platanum occidentalis)è un altro fungo parassita che cresce tutto l’anno nelle zone a clima temperato. Questo si adatta facilmente in ambiente urbano. A Filettino è possibile incappare nel Nymphalidae, e nell’ Issoria lathonia che si nutrono del nettare di una Scabiosa tiandra grazie alle loro spirotrombe. Per le prime piogge autunnali in Ottobre nasce la pianta “Arisaro”, una vera e propria trappola per gli insetti colti di sorpresa.

Le numerose specie ciociare: la fauna

Il complesso delle specie di animali che abitano territori determinati in rapporto alle caratteristiche dell’ambiente stesso si definisce fauna. Tra uccelli, mammiferi, insetti, roditori e molto altro scopriamo una notevole biodiversità in ciociaria. Come uccelli forte è la presenza di aironi, garzette o rondini. Per non parlare più nello specifico del picchio verde o dell’upupa. Non mancano altri animali selvatici che prediligono boschi o foreste come cinghiali, volpi, mucche od orsi a rischio di estinzione. Infatti a tutela di alcuni animali come l’orso marsicano c’è “la camosciara”: parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Camminando per i centri commerciali di Frosinone vi può capitare di calpestare fossili di Ammoniti (molluschi estinti circa 65 milioni di anni fa). Confuso spesso per un serpente tra zone erbose umide e cespuglieti c’è la luscengola. Di fatto le sue sembianze ed i colori scuri sulla pelle potrebbero confondere un animale non velenoso, incapace di mordere.

Flora E Fauna Parco Nazionale La Camosciara

Flora e fauna: esempi di biodiversità

Le trasformazioni del suolo ed i cambiamenti climatici stanno condannando molte specie all’estinzione. Tra vertebrati e specie sia terrestri che marine infatti ci sono 6 specie estinte e 161 a rischio. Gli sforzi di conservazione però continuano proprio grazie alla presenza di aree naturali protette. Sono volte proprio a conservare e sviluppare le specie sia animali che vegetali. Lo sviluppo e la diversità sono di vitale importanza per l’ecosistema. Ecco perchè fortunatamente abbiamo esempi dove la biodiversità può essere mantenuta e alimentata. Si pensi al parco naturale regionale di Filettino. Situato ai piedi del monte Cotento e protetto dalle mura saracene. L’area è ricca di sorgenti che formano il fiume Aniene. Degno di nota è il Monte Viglio che con 2156 metri è la vetta più alta del Parco dei Monti Simbruini. Importante è la presenza di lupi in quest’area. Cito nuovamente anche il parco nazionale d’abruzzo, Lazio e Molise.

Flora e fauna: animali e vegetazioni presenti in Ciociaria ultima modifica: 2020-07-13T09:00:00+02:00 da Demian Calcagni
To Top