Cassino come fosse straniera: Un viaggio fantastico - itCassino

itCassino

NOI PASSEGGIANDO

Cassino come fosse straniera: Un viaggio fantastico

Cassino Come Fosse Straniera Grand Canyon

Immaginando Cassino come fosse straniera. Come un break dal lavoro verso sera. Sarà capitato a tutti di fare un bel viaggio, raggiungere bellissime destinazioni; di osservare cose nuove, spunti interessanti e tante idee. Così ho provato ad immaginare Cassino come se fosse portoghese o di qualsiasi altro paese. Una Cassino straniera.

Cassino Come Fosse Straniera La Sivigliana

Cassino come fosse straniera: perchè immaginarlo?

Cosa intendiamo con Cassino come fosse straniera? E perché mai doverlo immaginare? È pura fantasia, ma richiama spesso anche i desideri nascosti; per esempio guardando la “feria sivigliana” o la vita studentesca di Granada o Salamanca; o prendendo parte ad un Oktoberfest come quello di Monaco di baviera; o le giornate ecologiche a Copenaghen o Amsterdam dove non si usa nient’altro che biciclette o mezzi non inquinanti. Oppure anche soltanto guardando in casa, fra gli psico-aperitivi di Torino e le battles rap-trap nei locali di Milano. Prendendo parte a queste manifestazioni,eventi o iniziative a chi non è venuto mai in mente di immaginarcele a casa? Così tra memorie di eventi di massa pre-covid 19 ed eventi virtuali proiettati verso il futuro siamo tutti curiosi di sapere cosa succederà; perciò ricordando anche le tante iniziative che la nostra città già ha proposto, immaginiamo anche un pò.

Eventi cassinati tra memorie e nuovi spunti

Cassino non è una città che resta a guardare; ha un potenziale per davvero molto “underground”; fra mature e fresche generazioni non mancano di certo idee; non mancano esperienze per rendere dinamica la richiesta sociale e culturale. Infatti Cassino nel “pre-covid” ha proposto tanti eventi interessanti; ricorderemo sicuramente eventi come il cicloraduno; manifestazioni come gli eco-festival nelle terme varroniane; manifestazioni ed eventi sportivi fra strade e piazze della città;giornate dell’arte o della musica nella villa comunale o nei vari locali; eventi anche virtuali e più recenti; si pensi al dj-set che si è esibito nella suggestiva Rocca Janula; eventi di natura psicologica o educativa si sono tenuti nei locali su proposta di associazioni della città; tantissimi altri eventi che non avranno menzione e non per demerito; tutto ciò ci fa capire che la nostra è una città che se resta a guardare è perchè osserva anche fuori.

Cassino Come Fosse Straniera Maratona

Cassino come fosse straniera: identità multiculturale

Dunque verrebbe spontaneo domandarsi: con tutto il bello proposto perchè guardare fuori? Pensarla come una città “straniera” è una metafora; infatti l’immagine è straniera intesa come affiancamento di tanta ricchezza esterna ad un’identità che ci stiamo dando da soli. Perchè come abbiamo visto di potenziale ne abbiamo tanto; spesso in molti ci siamo chiesti come sarebbe vedere Cassino più contaminata; con idee di autoctoni viaggiatori unite alle culture che ci sono fuori; immaginare i cappelli Western dei cow-boy dell’Arizona nei nostri eventi; o pin-up, rievocazioni “hippie” insieme alle nostre medievali; ritmi balcanici, latini ,africani accompagnare le nostre serate riflessive; come accennavo è pura immaginazione; tantissime altre cose potrebbero essere proposte o riadattate su quest’asse; ed in molti già lo fanno. Non ci resta per il momento che immaginare o parlarne in occasioni virtuali; ed invitare in un giorno prossimo “gli stranieri” nei nostri “piani”.

Cassino come fosse straniera: Un viaggio fantastico ultima modifica: 2021-03-17T09:11:45+01:00 da Demian Calcagni

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Valerio Calcagni

Eccellente, come Eccellente è il cantautore, cantante e chitarrista che lo ha scritto

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x